Hubsan X4 H107L: recensione e prezzo

Uno dei mercati che in questi ultimi mesi è riuscito a prendere il volo conquistando il cuore di moltissimi consumatori è senza dubbio quello dei droni, prodotti che grazie al loro design e funzionalità incredibili sono riusciti a far rimanere tutti quanti a bocca aperta. Nell’appuntamento odierno con esattezza concentreremo la nostra attenzione nel recensire un ottimo quadricottero chiamato come da titolo con il seguente nome: Hubsan X4 H107L.

Hubsan X4 H107L

Hubsan X4 H107L fino ad oggi è riuscito a ricevere diversi consensi positivi dal pubblico e sopratutto siamo davanti ad un drone di ottima qualità che può essere acquistato ad un prezzo decisamente vantaggioso. Pensate un po’ che per farlo vostro vi basterà sborsare l’irrisoria cifra di 47 euro. Analizzando la confezione del drone è fornita da istruzioni dettagliate e avvertenze che purtroppo risultano essere solo in lingua inglese, quadricottero, batteria, un cavo USB per ricarica con indicatore luminoso carica in corso, un radiocomando e 4 eliche di scorta nel caso doveste rovinare le originali ed è per questo che potrebbero sempre tornarvi utili in qualunque momento.

Va assolutamente evidenziato che le eliche presenti a bordo del drone sono divise in frontali, posteriori e destra sinistra, dunque a due a due. Il drone di dimensioni è abbastanza contenuto e questo lo rende perfetto per usarlo nella propria abitazione, anche se è altamente preferibile evitare stante dove ci sono ostacoli a go go, in particolare se fino ad oggi non avete avuto modo di provare un drone.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Tornando a parlare della confezione, riepilogando all’interno troviamo:

  • 1x Quadricottero Hubsan X4 H107C con Videocamera HD da 2 MP
  • 1x Radiocomando 4 canali e 2.4 GHZ di frequenza
  • 1x batteria 3.7V 380mAh Li-Po
  • 4x Eliche di ricambio
  • 1x Cavo di ricarica batteria USB
  • 1x Manuale Istruzioni in Inglese
  • 1x proteggi eliche

Le caratteristiche tecniche del drone Hubsan X4 H107L  invece sono le seguenti:

Struttura: frame plastico super leggero
Dimensione: 70 x 70 mm
Motori: 4 motori coreless
Velocità: nd
Camera: risoluzione 720 x 480
Batteria: Voltaggio 3.7V, Capacità 380mAh
Durata di volo: 7 minuti circa
Processore: nd
Sensori: Sistema di controllo del volo a 6 assi, giroscopio
Geolocalizzatore: no
Peso: 40 grammi
Radiocomando: frequenza 2.4 GHz con 4 canali
Distanza massima di controllo: 100 metri circa
Gimbal: no

Proseguendo con l’analizzare il drone, la fase iniziale, prima ancora di prendere il volo, consiste in una calibratura ottimale dei comandi tramite le tantissime impostazioni disponibili: trim vari e sensibilità dei comandi sono piuttosto intriganti. Nelle primissime manovre svolte con il quadricottero è di vitale importanza prendere confidenza sui trim attraverso i comandi appositi posti direttamente sul radiocomando per tenere il drone fermo il più possibile sul proprio asse, cosi sarete più rapidi nel correggere eventuali spostamenti rispetto all’asse neutro.

Le novità non sono terminate, tra l’altro il radiocomando volendo lo si può impostare in tutta tranquillità in due diverse modalità: il nostro personale consiglio per non sbagliare è quello di impostare il tutto alla modalità 2. Sul radiocomando vedete M1 o M2 a seconda della modalità che sceglierete. Nella seconda citata usufruirete come manetta il joystick che non ha alcuna molla di ritorno, questo in poche parole sta a significare che se per un motivo o l’altro prendete la decisione di lasciare la leva della manetta questa rimane alla percentuale di potenza cui voi stesso avete deciso di farla arrivare. M1, invece, ogni volta che mollate la manetta questa torna tempestivamente a 0, obbligandovi a tenere il dito della manetta sempre in tensione. Testandole tutte e due con tutta probabilità non vorrete mai e poi ma visualizzare la Mode 1.

Arrivati a parlare della batteria, quest’ultima si scarica come in quasi tutti i droni presenti in commercio di queste grandezze nell’arco di 5 esagerando 10 minuti, d’altronde alla fin dei conti lo spazio per l’alloggiamento è contenuto. La ricarica avviene affidandosi ad un comune adattatore USB apposito e si completa in 30 minuti circa se caricato dal computer.

Hubsan X4 H107L è senz’altro un drone di qualità in grado di rendere felici in certe circostante anche gli utenti particolarmente più esigenti. Il prezzo abbastanza economico, la facilissima reperibilità sul web di ogni parte di ricambio, accessori di vario genere e qualunque tipo di supporto rendono il drone di cui vi abbiamo parlarto una spanna sopra ai prodotti che trovate in tutti gli scaffali dei centri commerciali – che spesso e volentieri hanno un costo esorbitante – e che una volta danneggiati sono da buttare. Hubsan X4 H107L lo consigliamo. Che aspettate?

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon