DJI Mavic PRO: recensione, prezzo e offerta Amazon

Scopri il miglior drone professionale Low Cost – Clicca qui !

Il drone DJI Mavic PRO è un modello pensato appositamente per i principianti che vogliono imparare sul campo a gestire le fasi del volo in maniera pratica e intuitiva. Di conseguenza siamo di fronte ad un modello facile da pilotare perchè caratterizzato dalla presenza di comandi semplici in grado di gestire un’ottima stabilità grazie anche al lavoro combinato del GPS e dei vari sensori ottici utili per evitare ostacoli anteriori. Anche se però è destinato ad un pubblico di neofiti, non vuol dire che questo modello è un giocattolo, anzi può essere considerato un dispositivo professionale dall’estrema facilità d’uso. Ciò vuol dire che esso consente di apprendere i rudimenti sul campo proprio svolgendo le tipiche operazioni che troviamo nei modelli di fascia medio-alta. Di seguito troverete una dettagliata recensione nella quale abbiamo provato a sintetizzare le ragioni del suo enorme successo commerciale. Buona lettura!

DJI Mavic PRO

Drone DJI Mavic PRO: recensione e offerta Amazon

Acquistando il DJI Mavic PRO ci affidiamo ad un marchio che ha saputo fare un’eccellente lavoro di miniaturizzazione. In quest’ottica sia il drone che il radiocomando da chiusi spiccano per la loro incredibile compattezza che li rende non solo facili da manovrare ma anche da trasportare. Per intenderci esso con il suo peso va ad occupare lo stesso spazio della fotocamera mirrorless caratterizzata dalla presenza di un secondo obiettivo. Ciò vuol dire che possiamo tranquillamente inserire sia il drone che il radiocomando nello zaino, in modo da poterlo utilizzare ogni volta che lo desideriamo.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

OFFERTA
DJI - Mavic Pro - Quadcopter Drone con fotocamera
212 Recensioni
DJI - Mavic Pro - Quadcopter Drone con fotocamera
  • Video 4K Ultra HD
  • Velocità di volo fino a 64 km / h

Perchè scegliere il Drone DJI Mavic PRO?

Perchè a conti fatti si rivela un modello molto stabile. Tale merito è assicurato dalla presenza di un gimbal a 3 assi, in grado di sostenere efficacemente la videocamera integrata andando a regolarne automaticamente l’inclinazione verticale e orizzontale. Ad alzare poi la posta in gioco ci pensano il suo giroscopio e i motori elettrici con i quali riesce ad ottenere immagini particolarmente nitide e stabili.

Come possiamo valutare il suo montaggio?

Questo modello appartiene alla categoria dei Ready To Fly (RTF) e cioè di quelli che sono già pronti per il volo. Ciò vuol dire che nella scatola di acquisto vi è già tutto il necessario per farlo partire. In ogni caso la prima volta occorre comunque perderci un pò di tempo per effettuare le relative impostazioni. Di conseguenza una volta caricata la batteria del drone e del radiocomando, occorre inserire la microSD nel vano.

A quel punto dobbiamo passare al montaggio delle eliche. Per farlo bisogna inserire le due nell’anello bianco sui motori con segno bianco. Dopo questo semplice passaggio ci resta solo scaricare l’app DJI GO 4 da Google Play o App Store per gestire il controllo del drone tramite smartphone, aggiornare il firmware (tenendo bene a mente che tra download e installazione ci metterà almeno mezz’ora), e infine ricaricare tutte le batterie sia di drone, che di radiocomando e smartphone. A quel punto potete iniziare ad utilizzarlo.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

OFFERTA
DJI - Mavic Pro - Quadcopter Drone con fotocamera
212 Recensioni
DJI - Mavic Pro - Quadcopter Drone con fotocamera
  • Video 4K Ultra HD
  • Velocità di volo fino a 64 km / h

Come possiamo valutare le sue prestazioni fotografiche?

Considerando le sue enormi potenzialità non potevamo che aspettarci un ottimo risultato. In tal senso possiamo accedere ad una serie di funzioni aggiuntive dal chiaro intento migliorativo come l’opportunità di fare inquadrature uniche. Questo merito va comunque ridimensionato nel pensare che siamo comunque di fronte ad una fotocamera con un piccolo sensore da 1/2,3”, in grado di assicurare un ottimo risultato. Il formato è quello tipico delle compatte (4/3) con una risoluzione delle immagini pari a 4000×3000 pixel (12 megapixel).

Video decollo del DJI Mavic PRO

Quali sono i passaggi relativi al suo primo volo?

Prima che il suo funzionamento diventi pratico ed automatico, è necessario seguire una serie di passaggi che consentiranno di effettuare il primo volo. Di conseguenza se volete assicurarvi un drone in grado di volare in maniera efficiente e funzionale, dovete necessariamente, la prima volta, seguire questi precisi consigli che stiamo per darvi. Innanzitutto dovete aprire i bracci, poi togliere le protezioni del gimbal e solo dopo potrete finalmente accendere il drone (per farlo dovete tenere premuto almeno due secondi sul tasto di accensione della batteria).

Arrivati a questo punto dovete poi accendere il radiocomando con lo stesso procedimento di prima. Poi lo collegate allo smartphone su cui avete installata l’app apposita che dunque andrete subito ad avviare. In quel momento vi resterà procedere alla calibrazione bussola, successivamente attendere il “ready to go” e l’“home position updated”. Infine dovete solo premere sul bottone “landing” e fare lo “slide to land”. Risultati? Ebbene il drone si alzerà in automatico a circa 1,2 m di altezza restando li in attesa dei vostri successivi comandi. Buon divertimento!

Conclusioni

Concludendo sul piano pratico riteniamo il DJI Mavic PRO abbia tutti i numeri per scalare le vette degli acquisti. In particolare esso può fare affidamento su un supporto migliorativo in grado di alzare la posta in gioco. Stiamo parlando del suo radiocomando. Esso non è semplicemente compatto e ripiegabile in ogni sua parte, ma è decisamente pratico consentendo di manovrare il Mavic in maniera semplice e intuitiva.

La presenza integrata di un piccolo LCD che mostra in tempo reale tutte le informazioni basilari, alza il livello della sua usabilità. In generale però coloro che lo hanno acquistato hanno dichiarato di trovare molto vantaggioso il collegamento con un cavetto in dotazione allo smartphone (iPhone o Android) in modo da poter gestire comodamente a distanza tutte le varie fasi connesse con il suo volo. Arrivati a questo punto è lecito chiedervi che cosa aspettate ad acquistarlo?

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

OFFERTA
DJI - Mavic Pro - Quadcopter Drone con fotocamera
212 Recensioni
DJI - Mavic Pro - Quadcopter Drone con fotocamera
  • Video 4K Ultra HD
  • Velocità di volo fino a 64 km / h

Scheda Tecnica DJI Mavic PRO

– 3 axis gimbal stabilizer;
– Distanza di pilotaggio uguale 7 km;
– Velocità massima di 65 km/h;
– Durata delle batteria di 27 minuti;
– Gps e Glonass;
– Controllo wifi remoto con smartphone o tablet;
– Geofencing GEO per le no-fly zone;
– ActiveTrack;
– Terrain Follow;
– Fotocamera da 12 mpx e registrazione nel formato Raw;
– Videocamera 4K da 30 fps e 1080p a 96 fps;
– Ritorno automatico alla base;
– Registrazione del percorso che permette di evitare gli ostacoli.

Ecco alcune foto del drone DJI Mavic PRO

DJI Mavic PRO

DJI Mavic PRO visto da sotto

DJI mavic Pro

Il telecomando del DJI Mavic PRO

Telecomando DJI Mavic Pro